IMG_6927iiiCArRTA CHE TI INCANTA

9 – 10 aprile

Laboratorio sensoriale e materico
CARTA CHE TI INCANTA
Atelier di dialogo e relazione con la carta

Si trova sempre un foglio di carta, un pezzetto smarrito, un ritaglio, uno strappo su cui immediatamente si incide,
si segna, si scrive. Ma ancora prima dell’azione, del gesto, c’è proprio lei, la carta, il materiale grezzo, solo, che già comunica, colpisce, influenza e guida.

Perché un materiale orienta. La ricerca, l’indagine, l’azione.

CArTA CHE TI INCANTA è un percorso di indagine della materia CARTA, delle sue forme, delle sensazioni, delle gestualità a cui ci richiama.
Conoscere, ascoltare, entrare in contatto, dialogare. L’ incontro con un materiale sviluppa sempre una relazione, un’ unione che interpella l’ IO e
il TU a mettersi in gioco e in ascolto. Il materiale origina una nuova pedagogia. Dallo studio/scoperta della carta approderemo alla creazione di libri
da poter riproporre con grande immediatezza e semplicità in classe, sia come strumenti/supporti per dare forma alle proposte degli insegnanti, sia come processi artistici e narrativi realizzati direttamente dai bambini.

Durante il percorso inoltre verranno forniti esempi editati appartenenti all’editoria dell’infanzia così da garantire lo sviluppo di una progettazione di percorso concreta, integrata e multidisciplinare.

PASSI DI AZIONE E FORMA

Il protomentale dell’ incontro: educatore/carta – educatore/bambino – bambino/educatore – la base sicura
Carta e carte in canto: dare spazio alla relazione con il materiale
Orti sociali: un’ installazione in classe
Quaderno dei segni e dei disegni
Quaderno delle facce
Evoluzione della forma, progressione della forma addizionale narrativo – bianco e nero

Conduce: AURORA MASCHERETTI, attrice, educatrice con formazione in arteterapia, atelierista
Si diploma al Liceo Socio Psico Pedagogico «P.S. Suardo» di Bergamo, si laurea al DAMS presso La terza Università di Roma, contemporaneamente
alimenta la sua formazione teatrale portando a termine il corso triennale «La formazione dell’attore», tenuto da M. Scaccia e partecipando a
numerosi stage nazionali per un teatro di movimento, parola e danza.
Il Master triennale in Artiterapie ad orientamento psicofisiologico integrato,
illuminante, ha portato finalmente ad integrare i vari linguaggi, concretizzando il suo agire in un atelier mobile di linguaggi integrati in una visione
arteterapeutica.
E’ insegnante di Massaggio infantile e Diplomata in «Insegnanti efficaci» di E. Gordon, Roma.
Dal 2008 lavora nei nidi, nelle scuole d’infanzia, nelle scuole primarie di primo grado dove sviluppa atelier mobili di linguaggi integrati, progetti di narrazione teatro e sensorialità. Conduce percorsi di formazione a genitori e insegnanti.
Negli ultimi due anni ha ideato, progettato e realizzato EVENTI pre-expo, fuori expo e expo in città dedicati a bambini e famiglie in rappresentanza di moBLArte e in collaborazione con Scay events. Nel 2015 ha lavorato come documentarista e Insegnante per il corso di alta formazione “Educarsi
in Formazione” riconosciuto dal MIUR, presso le scuole B.I.G., Roma.

A CHI: educatori del nido, della scuola d’ infanzia, primaria, insegnanti di sostegno, bibliotecari, Operatori della disabilità sensoriale, mediatori interculturali, arteterapisti, appassionati.

SEDE: Via di Padergnone, 45 – Zanica (BG)

DURATA: 8h.

DATE E ORARI: Sabato 9 aprile, dalle 15.00 alle 19.00 // Domenica 10 aprile, dalle 10.00 alle 13.00, dalle 14.30 alle 17.30

PARTECIPANTI: massimo 20

COSTO DEL LABORATORIO: 80 euro + IVA

Associazione Culturale Moblarte
Via Padergnone 45 – 24050 Zanica (BG)
Tel.: 344 143 2205
Mail: info@moblarte.it